• Perchè venire a Bormio

    Bormio è famosamente conosciuta come La Magnifica Terra

    e già questo dovrebbe convincerti che è un posto magico!

    Ma se ti serve una motivazione in più…

    Ti convinciamo noi!

     

     

    …e d’inverno, con la neve, la magia raddoppia!

     

  • Estate sicura a Bormio, ti aspettiamo all’Hotel Meublè Sertorelli Reit!

    Siamo prontissimi per ricominciare la nostra attività ed accogliervi in vista dell’estate 2020: sarà una stagione diversa, ma noi vogliamo che sia comunque unica, rendendola sicura!

    Ecco tutto ciò che abbiamo fatto per tutelare la vostra salute e quella del nostro personale.

    Personale
    I nostri addetti e collaboratori saranno muniti di tutti i sistemi di protezione personale previsti dalla normativa e dal buon senso.

    Pulizie

    • Camere
      La pulizia e sanificazione delle stanze sarà più scrupolosa che mai: i prodotti di pulizia certificati e l’attenzione e cura delle nostre addette alle camere saranno il vero valore aggiunto.
      Durante la vostra permanenza potrete scegliere se avere la pulizia quotidiana della camera oppure no.
      Vi vogliamo rassicurare, però, che anche nelle pulizie quotidiane delle camere occupate:

      • Utilizzeremo, nella fase di igenizzazione, tutti i sistemi di protezione personale e le precauzioni richieste;
      • Non entreremo mai in camere in vostra presenza.

     

    • Biancheria e corredo bagno

    Biancheria e corredo bagno sono igienizzati dalla nostra lavanderia industriale di fiducia: vengono utilizzati sia Ipoclorito di Sodio, sia OZONIT Disinfettante P.M.C. nr 14160, in linea con la normativa anti-covid.

    Accoglienza

    • Check in
      Per facilitare le operazioni è prevista la possibilità di effettuare il check-in on line: all’arrivo in hotel sarà pertanto necessario solo il ritiro della chiave.
    • Check out
      Per chi lo preferisse, è possibile effettuare il pagamento in via telematica e ricevere relativa fattura o ricevuta via e-mail, in modo da non doversi recare nella hall dell’hotel.

    Servizi agli ospiti

    • Colazione
      La colazione sarà servita al tavolo, evitando la possibilità di assembramenti al buffet. Per chi preferisce consumare la colazione nella sala breakfast può scegliere la fascia oraria più confacente alle proprie esigenze.
      Ci sarà, inoltre, la possibilità di utilizzare anche la terrazza esterna, molto panoramica sulle montagne cirostanti, per effettuare la colazione all’aria aperta.
      Chi lo desiderasse può, invece, richiedere il servizio in camera.

     

    • Delivery
      Per chi si sentisse più protetto e sicuro nel cenare in hotel, offriamo il servizio delivery dei migliori ristoranti del Bormiese.
      Il pasto potrà esser consumato nella propria stanza, nella sala breakfast dell’hotel oppure sulla terrazza esterna.

     

    • Giardino
      L’hotel dispone di un piccolo giardino privato nel quale è possibile rilassarsi e godere gli spazi esterni, in completa sicurezza.

     

    • Ascensore
      È consigliato l’utilizzo dell’ascensore una persona per volta, salvo per componenti dello stesso nucleo familiare.

    Ambienti e spazi comuni

    • Nella hall, al desk della reception, c’è un piccolo pannello in plexiglass a vostra tutela ed a quella dell’operatore.
      La distanza tra la seduta del receptionist e la vostra è comunque di almeno 1,50 metri, rispettando ampiamente il distanziamento personale richiesto.
    • Nella spaziosa e luminosa sala colazione, i tavoli sono adeguatamente distanziati tra loro.

     

    Collaborazione degli ospiti

    Noi, abbiamo messo in campo tutto ciò per rendere la tua vacanza quanto più possibile sicura. A te, chiediamo solo di:

    • Indossare la mascherina in tutti gli spazi comuni e/o in quelli esterni in presenza di altre persone per tutelare te stesso e in segno di rispetto verso gli altri;
    • Disinfettare le mani più volte: abbiamo collocato un dispenser all’ingresso e uno su ogni piano, in prossimità dell’ascensore.

    Siamo sicuri che, con queste piccole accortezze, vivrete una vacanza meravigliosa assaporando ancor più intensamente tutte le bellezze naturali che Bormio vi può offrire.

     

    A presto

    Marialuisa e Nicolò

     

     

  • Sciare d’estate? Al Passo dello Stelvio si può

    Siete amanti dello sci tanto da non riuscire a resistere fino al prossimo inverno?
    Nessun problema! A Bormio, più precisamente al Passo dello Stelvio, potrete sciare anche durante la stagione estiva.
    Il ghiacciaio dello Stelvio è la più vasta area sciabile estiva delle Alpi dove gli impianti di risalita saranno aperti fino al  1 novembre 2020.

    La pratica dello sci estivo sul ghiacciaio risale ai primi anni trenta quando il CAI di Bergamo costruì il Rifugio Livrio e si tennero i primi corsi di sci alpino e arrampicata su ghiaccio.

    Il Passo dello Stelvio è oggi  l’ambiente ideale per imparare a sciare o migliorare la propria tecnica. L’ottima esposizione al sole e i numerosi rifugi dove pranzare rendono l’ambiente ancora più suggestivo.

    La ski area offre oltre 20 km di piste tra il Passo dello Stelvio (2.758 m) e il Monte Cristallo (3.450 m), 6 impianti di risalita tra cui due Cabinovie che permettono di arrivare sul ghiacciaio anche a chi è senza sci, per godere del suggestivo panorama del ghiacciaio e delle montagne circostanti.

    Ogni anno, inoltre le migliori squadre nazionali di sci alpino provenienti da tutta Europa e non solo scelgono questa meravigliosa area incontaminata, circondata dalle imponenti vette del gruppo Ortler-Cevedale, per preparare la stagione invernale.

    Contattaci per sapere scoprire le tariffe dello ski-pass!

     

     

     

  • Cashback World

    Vuoi soggiornare presso l’Hotel Meublè Sertorelli Reit a Bormio e avere un ritorno di denaro ad ogni vacanza?

    Da oggi, con la nostra card Cashback World è possibile.

    Entra anche tu a far parte, gratuitamente, della nostra Community e trai vantaggio nei punti vendita di tutto il mondo delle imprese convenzionate.

    Ad ogni acquisto che effettuerai nelle aziende partner di Cashback World, potrai accumulare fino al 5% dell’importo del tuo acquisto, accreditato in Cashback, ossia avrai un ritorno di denaro.

    Inoltre, potrai accumulare Shopping Point da poter riscuotere in cambio di sconti sensazionali su molti prodotti e numerosi Deal.

     

    Cosa aspetti? Registrati al nostro programma Cashback World ora e striscia sin dal tuo prossimo soggiorno la tua card.

    Usando la tua Lyoness Card presso l’hotel Meublè Sertorelli Reit di Bormio avrai diritto al 3% di Cashback e a 2,5 Shopping Points ogni 100 € di spesa.

    Non perdere altre occasioni e inizia subito ad avere il tuo ritorno immediato di denaro ad ogni acquisto fatto.

  • Bici da strada o mtb, i 3 imperdibili

    Sei un amante delle due ruote a pedali? Se sei un ciclista da strada (ma anche di mtb), se vieni a Bormio non puoi non scalare i 3 mitici Passi: sua maestà Lo Stelvio, il passo Gavia e il mitico Mortirolo.

    Passo dello Stelvio

    Il Passo dello Stelvio con i suoi 2.758 m s.l.m.  collega – solo durante la stagione estiva – Lombardia, Svizzera e Alto Adige, attraverso la strada carrozzabile più alta d’Europa. La strada per il passo Stelvio è immersa in un parco naturale, in una zona intrisa di storia. Storia che è stata fatta anche sulle due ruote, con le imprese epiche durante le tappe del Giro d’Italia.

    Il Passo può essere raggiunto sia dal versante altoatesino, con partenza da Prato allo Stelvio, sia dal versante lombardo, con partenza da Bormio.

    La salita dal versante lombardo parte da Bormio (1.225 m s.l.m) ed è lunga 21 km.

    Tornanti dello Stelvio

    La pendenza della salita parte subito impegnativa con tratti in cui si può riprendere fiato. Dopo circa 8 km si trovano una serie di piccole gallerie – sempre ben illuminate – e a seguire la parte con pendenze più impegnative (fino al 14%). Si raggiunge così la parte centrale della salita al passo dello Stelvio, dove con una serie di tornanti si guadagna rapidamente dislivello.

    Dopo 15 km si raggiunge un tratto di circa un chilometro, con pendenza moderate, da cui si comincia a intravedere la sommità della salita. Gli ultimi 4 km sono i più duri ed impegnativi, con pendenze sopra l’8%.

    La pendenza media della salita è del 7,3%, quella massima del 14% (tra il km 10 e il km 11), per un dislivello complessivo che supera i 1500 m.

    In dettaglio:

    • Lunghezza: 21,5 km
    • Tornanti: 42
    • Altitudine partenza: 1215 m
    • Altitudine arrivo: 2758 m
    • Dislivello: 1533 m
    • Pendenza: 7,1% (Max 11%)

     

    Il versante altoatesino è invece quello più duro. La partenza è da Prato allo Stelvio (918 m s.l.m.) e si sale per 25 km, con pendenze sempre crescente.Stelvio in moto! Uno spettacolo! - Recensioni su Passo dello ...

    I primi 8 km di salita sono i più pedalabili con una pendenze media attorno al 5%. Poi, dopo un falsopiano, si iniziano i 48 tornanti, con pendenze medie un poco più impegnative (8%). Superando Trafoi, le pendenze diventano più importanti. La parte conclusiva della salita è molto regolare, ma i tornanti si susseguono e lo sforzo richiesto è massimo.

    I tornanti sono tutti numerati a ritroso, per far capire quanto manca alla cima.

    In dettaglio:

    • Lunghezza: 25 km
    • Tornanti: 48
    • Altitudine partenza: 918 m
    • Altitudine arrivo: 2758 m
    • Dislivello: 1842 m
    • Pendenza: 7,2% (Max 14%)

     

     

    Passo Gavia

    Il Passo Gavia ha un altitudine 2.621 s.l.m. e collega la provincia di Sondrio con quella di Brescia.

    Con una strada stretta è uno dei passi alpini più alti, è meta di molti ciclisti ad è stato più volte percorso anche dal Giro d’Italia.

    Con la bicicletta da corsa, le alternative per raggiungere il passo sono due: dal versante valtellinese, con partenza da Bormio e dal versante bresciano, con partenza da Ponte di Legno.

    Salita da Bormio

    La salita del Gavia - Cyclist magazine Italia

    La salita dal versante valtellinese prevede la partenza da Bormio (1220 m s.l.m.) e sale per ben 26 km con tratti molto impegnativi.

    La salita al Passo del Gavia è molto particolare, in quanto prevede una serie infinita di tratti semplici e pedalabili con tratti molto impegnativi, con un lungo falsopiano negli ultimi 3 km.

    Si parte da Bormio e ci si dirige verso Santa Caterina Valfurva, dopo di che la strada si restringe e si affronta una serie di tornanti. Ci sono tratti facili, in cui si può riprendere fiato e gustarsi il panorama, intervallati con tratti impegnativi con pendenze importanti. Il finale è semplice, ma si intravede la cima solamente a poche centinaia di metri, affiancando il laghetto.

    La pendenza media della salita è del 6,5% e la pendenza massima è dell’14% per un dislivello di circa 1400 m.

    Salita da Ponte di Legno

    Ponte di Legno Tonale (e sempre Gavia) Bike Days |

    Il versante bresciano è quello più duro. La partenza è da Ponte di Legno (1240 m s.l.m.) e sale per 18 km.

    Alla partenza è facile, con strada larga in falsopiano fino al paese di Santa Apollonia. Da quel punto comincia la vera salita, con la strada che si stringe vistosamente e le pendenze che diventano importanti.
    Dopo una lunga serie di tornanti, si entra nella valle, ci sono poi gli ultimi 3 km con pendenze molto impegnative e con fondo stradale sconnesso, ma si comincia ad intravedere la cima.

    La strada che porta al Passo Gavia non presenta tratti con pendenze massacranti, ma la lunghezza e la pendenza costante ne fanno una salita molto impegnativa da affrontare in sella ad una bicicletta da strada.

    La pendenza media della salita è del 7,9% e la pendenza massima è dell’12% per un dislivello di circa 1380 m.

     

     

    Passo del Mortirolo / della Foppa

    Il Passo del Mortirolo – detta anche Passo della Foppa – ha un altitudine 1.852 m s.l.m.

    La salita del Mortirolo da Mazzo, dal versante valtellinese, è considerata da molti la più dura d’Europa.

    Percorsa più volte dal Giro d’Italia, la fuga in solitaria di un emergente, con nome Marco Pantani, nel 1994 l’ha resa famosa e meta ambita per tutti gli amanti della bicicletta da corsa. Il connubio Pantani Mortirolo è così entrato nei cuori di tutti i ciclisti.
    Al’11° tornante è stato posto un monumento dedicato al campione, che lo ricorda.

    Le alternative per raggiungere il passo sono davvero molteplici: dal versante valtellinese – con partenza da Mazzo, da Tovo o da Grosio – e dal versante bresciano, con partenza da Monno.

    Salita da Mazzo

    Mortirolo da Mazzo in bici - Lorenzo Molinari - YouTube

    La salita al Mortirolo da Mazzo è la classica, prevede la partenza da Mazzo in Valtellina (552 m s.l.m.) e sale per 12,5 km con pendenze estreme.

    La partenze è subito impegnativa e si affrontano i primi tornanti con la pendenza che continua inesorabilmente a salite. i primi 5,5 km sono i peggiori con pendenze che arrivano anche a toccare il 18%. Gli ultimi chilometri sono più pedalabili, con spazi in cui si può riprendere fiato.

    La pendenza media della salita è sopra il 10% e la pendenza massima arriva al 18%, per un dislivello di circa 1300 m.

    Sempre sul versante valtellinese, sono presenti altre due salite verso il Passo del Mortirolo: da Grosio le pendenza sono più dolci e la strada è più panoramica. Da Tovo, la salita arriva invece a toccare pendenze del 23% nel tratto finale. Tale salita ha fatto più volte parte del percorso della granfondo dello Stelvio Santini

     

    Salita da Monno

    Home - Ciclismo su Strada - Percorsi - Tirano Media Valle - Passo ...

     

    Dal versante bresciano, la salita al Mortirolo parte da Monno, vicino ad Edolo (1066 m s.l.m.) e sale per 11,5 km con pendenze pedalabili.

    A parte alcuni brevi tratti con pendenze attorno al 10%, il resto della salita ha una pendenza media del 6%, anche con un lungo tratto in falsopiano.

     

     

    ... e come defaticamento o giro di riscaldamento ecco alcuni

    ITINERARI NASCOSTI E DA NON PERDERE!

     

    Cancano

    La salita di Cancano, alle Torri di Fraele (1.964 m s.l.m.), è un spettacolare giro di circa 14 km con una pendenza molto regolare e una serie di tornanti che fanno  guadagnare quota rapidamente con il panorama che si apre sulla Valdidentro. Una salita spettacolare che negli ultimi anni viene apprezzata molto dagli amanti delle due ruote!

    Home - Mountain Bike - Percorsi - Alta Valtellina - Giro dei laghi ...

    Cycling Lago di Cancano, Bormio, Italian Alps: GPX, map & tips

     

     

     

     

     

     

    Bormio 2000

    La salita a Bormio 2000 – tutta su strada asfaltata –  adatta a biciclette da corsa: ha una lunghezza di circa 10 km, con due tratti molto impegnativi. Partiti da Bormio (1.225 m s.l.m) ci si trova subito di fronte ad un tratto breve, con pendenze importanti. Si procede poi nel bosco e si affronta la prima serie di tornanti, si arriva a San Pietro, dove si affronta il secondo strappo con pendenza impegnativa. Si prosegue poi con lunghi rettilinei intervallati da tornanti, con pendenze sempre regolari.

    IMPIANTI DI RISALITA BORMIO E SANTA CATERINA – ESTATE 2016 | Visit ...     Bormio: la patria del ciclismo su strada

     

     

     

     

     

  • Serata di benvenuto

    Festeggia con noi l’inzio della tua vacanza a Bormio: ti aspettiamo ogni lunedì sera alle 21.15 in piazza del Kuerc, a due passi dall’Hotel Meublè Sertorelli Reit.

     

    Bormio e l’Associazione Bormio Commercio, ti aspettano dal 4 gennaio al 21 marzo ogni lunedì in piazza del Kuerc per augurarti un felice soggiorno! 

    Musica, degustazioni di prodotti tipici, presentazioni e proiezioni di filmati su Bormio e la Magnifica Terra, sono gli elementi fissi di questo consueto appuntamento della stagione invernale.

    E non temere il freddo! Ti scalderemo con il vin brulé, preparato al momento, e con i balli di gruppo!

  • Regala un soggiorno

    In occasione del Natale, di un compleanno, di un anniversario o una ricorrenza speciale, sei sempre indeciso su cosa regalare?

     

    Le esperienze sono i doni più apprezzati e che rimangono più a lungo nella memoria di chi li riceve. Perchè non regalare allora una notte o una mini vacanza all’Hotel Meublè Sertorelli Reit di Bormio?

     

    Soggiornando in una delle nostre accoglienti camere e iniziando la giornata con un’ottima colazione, la tua vacanza partirà nel migliore dei modi.

     

    A Bormio, poi, potrai scegliere tra lo sci o tante altre attività ourdoor, il relax alle Terme o un pò di shopping.

     

    Cosa aspetti? Contattaci ora per richiedere un’offerta per il tuo buono regalo… riuscirai a sorprendere e far felice la persona che lo riceverà!

    Voucher_regalo_copertina_con_fiocco

     

  • Apertura impianti Bormio

    L’apertura degli impianti di Bormio, prevista per sabato 28 novembre, è stata posticipata al 5 dicembre.

     

    Le alte temperature, infatti, dell’ultimo periodo hanno permesso di iniziare la produzione di neve artificiale solo da qualche giorno. La società impianti, quindi, ha preferito concentrarsi sul ponte dell’Immacolata per arrivare a quella data con il maggior numero di piste possibili.

     

    Da qualche giorno si continua ininterrottamente a sparare e speriamo che anche il cielo ci aiuti portando qualche bella nevicata a breve.

     

    Anche Santa Caterina Valfurva ha posticipato l’apertura al 5 dicembre. Mentre prenderà regolarmente il via sabato 28 novembre la stagione dello sci di fondo con un anello di 2,5 km.

     

    Leggi qui la comunicazione e le piste che apriranno.

  • Mercatini di Natale

    A Natale tutto è più magico: vieni a Bormio e respira anche tu l’atmosfera dei mercatini di Natale.

     

    Domenica 6, 13, 20 e giovedì 24 dicembre, la piazza del Kuerc si animerà di profumi, suoni e gusti tipici della festa più amata dell’anno.

     

    In quest’occasione, grazie alle bancarelle del Mercatini di Natale, potrai ammirare tanti piccoli pensieri, fatti a mano, da regalare.

     

    Concedetevi un momento di relax, prima di rientrare in albergo e respirate l’atmosfera di Natale a Bormio. I mercatini saranno aperti fino alle 20.

     

    E il giorno della vigilia, vi aspettiamo a mezzanotte per scambiarci gli auguri speriamo… sotto una bella nevicata.

     

    Cosa aspetti? Prenota ora il tuo weekend a Bormio per goderti anche la magia dei Mercatini di Natale.

     

  • Strade di cioccolato

    A Natale, si sa, l’atmosfera è sempre magica… assaporala maggiormente partecipando alla quinta edizione di Strade di Ciccolato.

     

    Uno degli appuntamenti più gustosi dell’inverno torna anche quest’anno, a Sondalo, il 13 dicembre 2015. Una giornata imperdibile per gli amanti del cioccolato con degustazione di bevande calde e dolci.

     

    Il tutto rigorosamente accompagnato da piacevoli intrattenimenti per grandi e piccini.

     

    Scorpi qui sotto il programma e prenota ora, direttamente sul nostro sito, per un weekend dal sapore natalizio. Sondalo è a soli 10 minuti d’auto da Bormio.

     

    Programma

    ore 10.00 – apertura Mercatini di Natale;
    ore 13.00 – apertura iscrizioni Strade di Cioccolato;
    ore 16.00 – chiusura distribuzione tazze;
    ore 17.00 – estrazione premi della lotteria